NORME PER I VIAGGIATORI (dal 21 giugno 2021)

A bordo dei tram viene inoltre reintrodotto il trasporto delle biciclette, nel rispetto del regolamento di viaggio TEB (max 4 per ogni veicolo) e in considerazione del numero dei passeggeri trasportati nel periodo non scolastico e degli allentamenti delle restrizioni per le regioni classificate in “zona bianca”.

Tutti i giorni il numero massimo di biciclette trasportabili sulla tramvia è di 4 senza necessità di prenotazione.
Se alla fermata ci sono più di 4 biciclette salgono le prime 4 giunte in fermata.

Sabato, domenica e festivi è possibile usufruire del servizio con prenotazione obbligatoria per gruppi con più di 4 biciclette (sino a un massimo di 10), telefonando al numero TEB 035 3692351 con almeno tre giorni di anticipo. Se alla fermata sono presenti altre biciclette, oltre alle 10 prenotate, possono aggiungersi solo le 4 consentite dal regolamento, per un massimo di 14 biciclette a corsa.

È vietato il trasporto delle biciclette nelle ore di punta feriali (6:20-8:40, 12:30-14:30, 17:30-19:00) o negli altri casi di particolare affluenza.

Ogni ciclista può portare una sola bicicletta e deve pagare un biglietto aggiuntivo corrispondente al percorso prescelto.

Leggi il Regolamento completo per il trasporto delle biciclette.


TRAM&BIKE

Nel 2009 è stato avviato, in collaborazione con il Comune di Bergamo, il progetto “Tram&Bike” che si propone di sviluppare l’integrazione tra il servizio di trasporto pubblico tramviario, la rete dei percorsi ciclabili e il servizio di bike-sharing.

Lungo la linea T1 sono presenti diverse piste ciclopedonali realizzate da TEB in collaborazione con la Provincia ed i Comuni interessati: da via Martinella (Bergamo) a via Colombera (Torre Boldone), dalla fermata “Ranica” a via Viandasso (Ranica), dalla fermata “Nembro Camozzi” a “Nembro Centro” e dal cimitero a via Crespi (Nembro), dalla fermata “Pradalunga” al centro del paese. Di successiva inaugurazione sono invece le tratte che vanno dalla fermata di “Bianzana” a quella di “Borgo Palazzo”, e da quest’ultima a via David (Bergamo).

in tram in bici

NORME PER I VIAGGIATORI - EMERGENZA COVID 19

In conformità alle disposizioni sul distanziamento fisico indicate nel Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri emanato il 7 settembre 2020, TEB comunica che non è consentito il trasporto di biciclette a bordo dei tram fino al termine dell’emergenza sanitaria.

La collaborazione consapevole e responsabile di ogni passeggero, attraverso il rispetto delle norme di salute pubblica e delle nuove regole per usare il trasporto, è fondamentale per garantire a tutti un viaggio in sicurezza.

Per accedere ai servizi di trasporto pubblico ATB e TEB i passeggeri devono attenersi alle indicazioni sui comportamenti di viaggio in conformità alle disposizioni sul distanziamento fisico indicate dalle Autorità.

Leggi le disposizioni di viaggio ATB e TEB relative all'emergenza sanitaria Covid 19 (in riferimento al DPCM 7 settembre 2020)


TRAM&BIKE

Nel 2009 è stato avviato, in collaborazione con il Comune di Bergamo, il progetto “Tram&Bike” che si propone di sviluppare l’integrazione tra il servizio di trasporto pubblico tramviario, la rete dei percorsi ciclabili e il servizio di bike-sharing.

Lungo la linea T1 sono presenti diverse piste ciclopedonali realizzate da TEB in collaborazione con la Provincia ed i Comuni interessati: da via Martinella (Bergamo) a via Colombera (Torre Boldone), dalla fermata “Ranica” a via Viandasso (Ranica), dalla fermata “Nembro Camozzi” a “Nembro Centro” e dal cimitero a via Crespi (Nembro), dalla fermata “Pradalunga” al centro del paese. Di successiva inaugurazione sono invece le tratte che vanno dalla fermata di “Bianzana” a quella di “Borgo Palazzo”, e da quest’ultima a via David (Bergamo).

in tram in bici